Massa, dove natura e storia si incontrano

La provincia di Massa-Carrara è terra di antichi insediamenti, che videro la fiera e ribelle popolazione dei Liguri-Apuani cedere il passo ai Romani solo dopo lunga e strenua resistenza.

Grazie alla posizione strategica lungo la storica Via Francigena, nel Medioevo il territorio fu a lungo conteso tra Pisa, Lucca, Firenze e Genova.

Nel raggio di pochi chilometri offre una varietà di attrattive e di suggestivi paesaggi: dalle spiagge con stabilimenti balneari frequentati sin dagli inizi del secolo scorso, ai lussureggianti pendii delle Alpi Apuane, paradiso per gli escursionisti, alle cave di marmo di Carrara, dove Michelangelo scelse la preziosa pietra bianca per i suoi capolavori, alle verdi colline e valli della Lunigiana, costellate di castelli, pievi e borghi murati medievali.

Cucina locale ed antichi sapori, testimonianze del passato, soddisfano le diverse esigenze dei visitatori.

Massa, capitale del piccolo Ducato della dinastia Cybo-Malaspina, è incastonata tra il Mar Tirreno e le spettacolari vette delle Alpi Apuane. E' dominata dall'imponente Castello Malaspina (XII sec.) e conserva importanti vestigia dell'illustre passato, con il Palazzo Ducale, il Duomo e la Villa della Rinchiostra, che oggi ospita la Civica Raccolta Guadagnucci, esposizione permanente che documenta il percorso artistico di Gigi Guadagnucci, uno degli ultimi maestri del marmo.

L'Accademia di Belle Arti, il Civico Museo del Marmo e i laboratori artistici di Carrara, il Castello Aghinolfi nella vicina Montignoso, i vigneti dei rinomati vini DOC Candia e Colli di Luni disegnano il profilo multiforme di questo angolo di Toscana.


foto  leone fontana di piazza Aranci
Città
foto di limoni
Prodotti tipici
foto delle Vele di piazza Bad Kissingen
Marina di Massa
fot alpi apuane
Natura