Piazza Mercurio

 
E' la piazza "antica" della città, in origine piazza popolare del mercato.

La piazza fu ridisegnata nelle forme attuali nel Cinquecento, all'epoca della fondazione di "Massa Nova " voluta da Alberico I Cybo Malaspina. Il marchese dedicò la piazza al dio pagano Mercurio, protettore di commerci e scambi. Nel 1556 la dotò di una fontana e di una statua del dio.

La piazza situata lungo il tragitto della medievale via Pademontana è totalmente rinchiusa dalle facciate degli edifici che vi si affacciano databili a partire dal XV secolo e successivamente rielaborati o ricostruiti.

La piazza accoglie edifici storici, infatti le famiglie più importanti della città, fecero costruire lungo il perimetro della piazza i loro palazzi; uno di questi accoglie la Biblioteca Civica, da rilevare i palazzi nobiliari Staffetti - Bourdillon, Manetti, Medici, Alberti.

Nel lato orientale della piazza nel 1639 fu infine edificata la piccola chiesa di "San Giovanni decollato" la cui facciata è caratterizzata da elementi barocchi per quanto contenuti.

foto centrale di piazza Mercurio di Matteo Dunchi


foto  leone fontana di piazza Aranci
Città
foto di limoni
Prodotti tipici
foto delle Vele di piazza Bad Kissingen
Marina di Massa
fot alpi apuane
Natura